Capelli d’estate: i migliori shampoo e spray per mantenere vibrante il colore anche sotto il sole

20/06/2019

Come salvare la chioma da sole, vento e salsedine? Con i prodotti giusti e qualche attenzione particolare. Leggete i nostri consigli.

come curare i capelli d'estate

L'estate può lasciare il segno sui nostri capelli, soprattutto se lunghi e colorati. Prima di ritrovarci a settembre con una chioma leonina il cui unico destino è rappresentato da un drastico taglio, occorre infatti correre ai ripari con un'hair routine adeguata. Troppo spesso, infatti, pensiamo a preservare la pelle dai danni del sole, senza pensare che la stessa attenzione dovrebbe essere data anche ai capelli.

Ma il sole non è l'unico nemico della nostra chioma: l'aria condizionata li disidrata, il cloro li scolorisce, salsedine e vento li inaridiscono. I fattori che possono incidere sulla bellezza dei capelli sono tantissimi. Ecco quindi alcune piccole attenzioni che possono letteralmente salvare la testa.

come curare i capelli d'estate

Capelli d'estate: come prendersene cura in piscina e al mare

La regola numero uno da osservare religiosamente è quella di sciacquare immediatamente i capelli dopo un bagno, sia in piscina sia al mare. Cloro e salsedine sono nemici numeri uno del colore. In più, utilizzate spray a base oleosa che rivestono il capello con un film protettivo, tanto da garantirne un costante livello d'idratazione, evitando lunghezze aride e stoppose.

Inoltre, sì a cappelli, turbanti e foulard: tutto quello che può proteggere la chioma dai raggi diretti del sole è garanzia di salute per la bellezza dei capelli.

come curare i capelli d'estate

E infine: no a forcine, elastici e ferretti portati troppo a lungo. Legare i capelli favorisce la rottura.

I prodotti ideali

Capelli d'estate: come prendersene cura a casa

Una volta a casa, dedicatevi a una detersione fatta di prodotti specifici e maschere-impacco, capaci di restituire un nutrimento profondo alle fibre capillari. Ecco cosa fare:

1) Puntate su uno shampoo specifico e realizzate l'ultimo risciacquo con acqua fredda, per rendere la chioma ancora più lucente

2) Non strofinate mai i capelli bagnati ma tamponateli delicatamente con un panno. La stessa cosa vale per il pettine: sceglietene uno a denti larghi, in modo da non spezzarli. I capelli, infatti, sono due volte più deboli e delicati quando sono bagnati.

3) Lasciateli asciugare al naturale, evitando l'uso di piastre e phon troppo aggressivi.

I prodotti speciali per le coccole a casa

Capelli d'estate: trattamenti urto

E se poi volete a tutti i costi evitare le forbici del parrucchiere allora regalate ai capelli un trattamento urto, da fare una tantum, anche a casa. Scegliete una super maschera cocoon anti crespo, oppure puntate sugli oli. Due in particolare, l'olio d'argan e quello di semi di lino, hanno il potere come nessun'altro di donare forza, corpo ed elasticità anche alle chiome più stressate.

Ecco gli alleati perfetti

Ti potrebbero interessare anche

CAPELLI STAR: LE ACCONCIATURE PIÙ FAMOSE

STORIA DEI CAPELLI LUNGHI

TI PIACCIONO LE ONDE? TUTTI I TREND DEL MOMENTO

Crediti: Instagram @alessandraambrosio

Scritto Da: Luciana Caramia