Serge Lutens L'Eau Froide 100ML

SER-FRO-100ML

Serge Lutens L'Eau Froide 100ML

SER-FRO-100ML

Non disponibile

Acquistando questo prodotto guadagni 72 punti-sconto. Con il nostro programma 'ottieni più sconti' puoi guadagnare sconti con tante azioni semplici e divertenti.

Vuoi essere avvisato quando questo prodotto tornerà disponibile? Clicca qui

Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Sito N.1 per servizio al cliente

Campioni omaggio in tutti gli ordini

Descrizione

Profumo Unisex Serge Lutens L'Eau Froide confezione da 100 ml

Le persone spesso usano espressioni come “La situazione era troppo complicata per me” oppure “Ho avuto un brivido lungo la spina dorsale”. Questa fragranza rappresenta concetti simili applicati ad un profumo. L’eroe della storia è un albero durante i giorni più caldi d’estate. Se viene fatta un’incisione sul suo tronco escono “lacrime di vetro”. Senza aria condizionata, il calore lo ucciderebbe. Le note di olibano preservano un freddo calore.
La fragranza contiene note di olibano, acqua di mare, muschio, vetiver, menta, incenso, pepe e zenzero.

Altri prodotti della stessa linea

Recensioni

1 oggetto(i)

per pagina
  • Una geniale fragranza estiva priva delle consuete note agrumate, un fluido glaciale di gran classe.

    Recensito da Marco il 03/04/2017

    Una premessa è opportuna per i profumi Lutens, si tratta di fragranze lussuose e di nicchia, che non ambiscono a essere commerciali e popolari ma che, piuttosto, intendono incontrare un gusto piuttosto ricercato. Le fragranze Lutens sono come gioielli di alta classe o vini speciali, altra nota da aggiungere è che sono tutti unisex (come anche confermato dal servizio clienti del sito ufficiale Lutens), per quanto possano essere qualificati erroneamente come "da donna", sono tutti unisex.

    L'eau froide propone un melange olfattivo di olibano, acqua di mare, muschio, vetiver, menta, incenso, pepe e zenzero. Lutens così descrive la fragranza: "La gente usa spesso espressioni come: «Mi ha fatto venire caldo», «Un brivido freddo mi ha attraversato la schiena»; ho semplicemente tradotto questo concetto in un’Eau.
    L’eroe della storia è un albero nei roventi giorni estivi. Senza il climatizzatore, il calore lo ucciderebbe. Se il suo tronco fosse inciso, ne uscirebbero lacrime. L’incenso aiuta a preservarne il fluido glaciale".

    Per quanto riguarda la mia esperienza, l'eau evoca nella mia mente acqua gelida in una bacinella di metallo o, meglio ancora, l'acquasantiera che si trova nell'ingresso laterale delle chiese. Nell'opening si avvertono il pepe e la menta ma è l'incenso che fa la differenza e che domina "la scena", non è caldo e fumoso ma è ammirevolmente fresco e rinfrescante. È una fragranza estiva (strano a dirsi, l'incenso non è una nota estiva) priva di quelle note tipicamente acquatiche e mediterranee che evocano il senso di spensieratezza estiva, è un "estivo" che non vira verso le tradizionali note agrumate ma osa con passione verso nuovi limiti e nuove frontiere di bellezza olfattiva. Per chi ama i profumi commerciali, questa non sarà la scelta giusta, per chi ama le fragranze di nicchia, contrassegnate da compostezza ed eleganza questo è un must.



1 oggetto(i)

per pagina