Guy Laroche Drakkar Noir 200ML

LAR-DRA-200ML

Guy Laroche Drakkar Noir 200ML

LAR-DRA-200ML

Non disponibile

Acquistando questo prodotto guadagni 70 punti-sconto. Con il nostro programma 'ottieni più sconti' puoi guadagnare sconti con tante azioni semplici e divertenti.

Vuoi essere avvisato quando questo prodotto tornerà disponibile? Clicca qui

Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Sito N.1 per servizio al cliente

Campioni omaggio in tutti gli ordini

Descrizione

Profumo da Uomo Guy Laroche Drakkar Noir confezione da 200ML

Lanciato nel 1982, Guy Laroche Drakkar Noir è un profumo maschile frizzante, speziato e aromatico, dalla sofisticata combinazione di note fruttate e legnose.
Questa eau de toilette si apre con forte odore di basilico, rosmarino pungente, il profumo fresco e nitido di menta verde, verbena leggermente speziata, dolce lavanda, e l'aroma luminoso di limone.
Nelle note di cuore troviamo la fragranza muschiata di Angelica, l'odore acre di assenzio, e un  aroma leggermente inebriante di ginepro e coriandolo.
Questo profumo rimane fresco per tutto il giorno con le sue note di fondo dall'odore terroso-legnoso di muschio di quercia, con una nuance speziata e asciutta di patchouli, cedro profumato, aghi di Pino balsamico.
Il naso dietro questa fragranza è Pierre Wargnye.

Piramide olfattiva
Note di Testa: Rosmarino, Artemisia, Lavanda, Basilico, Verbena, Bergamotto, Limone, Menta
Note di Cuore: Coriandolo, Garofano, Cannella, Ginepro, Gelsomino, Angelica, Assenzio
Note di Fondo: Cuoio, Legno Di Sandalo, Abete, Ambra, Patchouli, Muschio Di Quercia, Vetiver, Cedro

Altri prodotti della stessa linea

Recensioni

1 oggetto(i)

per pagina
  • inimitabile

    Recensito da fabio il 08/06/2016

    La prima volta che ho sentito Drakkar Noir da vicino e su di me è stato grazie ad un campioncino in fialetta nel 1986. Ricordo che dissi: "Questo è l'unico profumo di cui ho bisogno!". Ero già conscio del potere del profumo ed avevo numerosi campioncini di Habit Rouge, Vetiver di Guerlain, Calvin, Giorgio, Oscar pour Lui e dell'originale Perry Ellis.
    Ma Drakkar Noir era diverso: sembrava in qualche modo più moderno, fresco, dolce e fruttato di qualsiasi altra cosa avessi conosciuto prima d'allora. Risentendo oggi Drakkar Noir mi è difficile pensare a qualcosa di diverso da una "conifera" saponosa. Meno speziato o legnoso di Polo di Ralph Lauren, ma ugualmente verde.

1 oggetto(i)

per pagina