Doposole, perché usarlo e come sceglierlo

12/07/2019

I prodotti più efficaci per calmare la pelle arrossata dal sole e prolungare l’abbronzatura: scegli il migliore doposole per te! 

Idratare la pelle dopo l’esposizione solare è indispensabile per un’abbronzatura perfetta. Sì, ma con quale prodotto idratante? La risposta è: un doposole.

doposole

Ci avrai senz’altro fatto caso: dopo una giornata di mare, la crema corpo che usi in inverno è un po’ fastidiosa. E non solo per la sua consistenza, ma anche perché può aumentare la sensazione di calore, quando non addirittura di bruciore e prurito sulla pelle già provata. Il motivo? La crema idratante “tradizionale” spesso non contiene quegli ingredienti specifici per lenire e avviare il processo di riparazione della pelle. Inoltre, può contenere sostanze profumanti che normalmente non danno fastidio, ma che possono risultare irritanti su una pelle accaldata e arrossata.

A confermare l’importanza del doposole è il prof. Leonardo Celleno, dermatologo e presidente AIDECO (Associazione Italiana Dermatologia e Cosmetologia): «Il doposole è essenziale dopo una giornata esposizioni solari “selvagge”, per ripristinare quanto più possibile l’idratazione e la fisiologia cutanea comunque compromesse. Una detersione molto delicata seguita dall’applicazione di un fluido idratante, lenitivo, decongestionante e rinfrescante, permetterà di alleviare l’eritema, le irritazioni e lo stress subito dalla pelle». Insomma, non sono i solari a determinare il colorito sano e dorato, ma è il mix di cure per la pelle a concorrere come il miglior team di un’azienda che funziona!

doposole

Come scegliere il doposole?

Parti dalla texture che deve essere leggera, fresca e di rapido assorbimento. In commercio hai a disposizione un’ampia scelta: dai gel rinfrescanti agli spray che non richiedono massaggio. Il doposole deve essere, infatti, facile da applicare, anche da soli e sulle zone del corpo difficili da raggiungere, come spalle e schiena, ovvero quelle che si scottano di più.

Restando nell’ambito della texture, il classico latte doposole è di poco più corposo rispetto ai prodotti precedenti, ma richiede comunque pochissimo tempo di applicazione. Dimentica la gestuelle delle creme corpo e i burri post-bagno: la pelle stressata dal sole dev’essere “manomessa” il meno possibile.

Che differenza c'è tra il doposole e la crema idratante?

Oltre che nella texture, la differenza principale tra doposole e crema idratante – sia per il viso che per il corpo – consiste negli ingredienti: il doposole contiene principalmente ingredienti funzionali a riparare la pelle compromessa dalle aggressioni solari, come l’Aloe vera, vitamine antiossidanti (in particolare la vitamina E) e acidi grassi Omega 3-6 e 9, per mantenere l’elasticità cutanea. Non dimenticare che i raggi UV, a lungo andare, danneggiano le fibre elastiche del derma. Inoltre, gli agenti idratanti dei doposole sono formulati in modo tale che penetrino in profondità senza ungere la pelle. 

doposole

Doposole che prolungano l’abbronzatura

Alcune formulazioni post-sole contengono speciali complessi che prolungano l'abbronzatura: di solito sono a base di precursori della vitamina A, come i carotenoidi, che, essendo liposulobili, colorano il grasso sottocutaneo di un’ambratura dorata (nulla di artificiale, tranquille!). I doposole “massimizzatori dell’abbronzatura” sono arricchiti, invece, da sostanze che stimolano la formazione della melanina, come la tirosina, l’astaxantina e la luteina.

doposole

Doposole che rinfrescano la pelle accaldata

Altro punto a favore dei doposole è il fatto che rinfresca davvero! Le formulazioni più nuove sfruttano gli effetti termici, abbassando la temperatura di pochi gradi, quel tanto che basta a sentirsi subito meglio. Danno un confort ineguagliabile perché penetrano immediatamente nella cute come “goccioline nebulizzate”. Nel frattempo, i doposole idratano senza appesantire, scongiurando la temuta desquamazione. E la tua abbronzatura ringrazierà.

I prodotti consigliati

Potrebbero interessarti anche:

Aloe vera cosmetici, le proprietà dell’aloe arborescens

Abbronzatura perfetta: i migliori abbronzanti del momento

Routine skincare: come cambiarla in estate

Solari: la texture ideale per la tua vacanza

 

Credit ph: Pexels, Unsplash