Le migliori maschere viso 2020: tipologie e consigli in base al tipo di pelle

08/07/2020

Scegli quella giusta per la tua pelle. Rispetta i tempi di posa. E leggi i nostri consigli sulle migliori maschere viso dell’anno.

Le maschere viso sono un trend in continua ascesa. I brand ne hanno sempre di nuove da proporre. Come mai? Un’applicazione costante e/o mirata permette di migliorare, in modo rapido ed efficace, il tessuto cutaneo. Hanno, dunque, un effetto rigenerante. Vediamo insieme quali, tra le migliori maschere viso 2020, fanno al caso vostro.

Le migliori maschere viso 2020

Migliori maschere viso 2020 se hai il colorito spento

Hai bisogno di ricaricare la pelle con una sferzata di energia? Punta sulla vitamina C che svolge un’azione illuminante e schiarente, riducendo le imperfezioni del colorito e le rughe sottili. Così la carnagione appare subito più fresca e luminosa.

Tra le tante proposte del mercato, puoi optare per una maschera in tessuto a base di vitamina C e/o vitamina PP, due attivi che contrastano la formazione di macchie scure. Quando fare il trattamento? Al mattino o prima di una cena o un evento, lasciando agire per 10 minuti. Mentre sei in relax, applica sugli occhi due dischetti di cotone imbevuti di acqua di rose: così rinfreschi anche lo sguardo.

Se hai la pelle segnata

Urge un trattamento che restituisca alla pelle turgore ed elasticità? Ci sono due superfood che riparano, rinvigoriscono e rimpolpano: il miele e l’avocado. Ma se vuoi ottenere anche un effetto rimpolpante immediato non dimenticare l’acido ialuronico.

Per un’azione efficace, ti consigliamo di dormire con la maschera viso. Perfette, dunque, quelle senza risciacquo che si applicano come una crema: così, durante la notte, le guance si riempiono e il volto recupera la sua naturale elasticità e pienezza. Per una cura d’urto, applica la maschera due volte a settimana per un mese. Poi prosegui con una ogni sette giorni.

migliori maschere viso 2020

Se vuoi l’effetto lifting

In questo caso, ci vuole un prodotto dall’effetto tensore che distenda, compatti e tonifichi l’ovale. L’estratto di avena, abbinato all’acido ialuronico, è ideale se cerchi un risultato immediato. Sì anche ai peptidi, sostanze bio-mimetiche in grado di stimolare la pelle a produrre collagene ed elastina, che sostengono i volumi.

Un consiglio extra? Prima di stendere la maschera viso, esegui un massaggio rivitalizzante: con i polpastrelli picchietta dal mento verso le guance. Poi lascia in posa fino a completo assorbimento.

Migliori maschere viso se hai i pori dilatati

Se nella tua zona T (fronte, naso, mento) la pelle appare lucida e la grana poco uniforme, opta per un prodotto a base di acido salicilico, in grado di pulire l’epidermide in profondità, restringere i pori e stimolare il turn over cellulare.

Se vuoi ottenere un risultato ineccepibile e per aprire bene i pori, prima di utilizzare questa maschera esponi il viso a un bagno di vapore per circa dieci minuti. Basta stare sopra una bacinella di acqua bollente, arricchita con 5 gocce di olio essenziale di lavanda, dall’azione purificante e distensiva.

Se hai il viso tirato

Ansie, stress, notti insonni possono mettere a dura prova la pelle, indebolendo la sua capacità di autoripararsi. Allora favorisci la microcircolazione del viso e aiuta a distendere i lineamenti, immergendoti nella vasca e coccolando il derma con una formula a base di oli essenziali calmanti e lenitivi, come lavanda, ylang ylang, rosa e calendula.

Approfitta della posizione distesa per fare un impacco anti gonfiore agli occhi: applica due bustine di camomilla usate e lasciate in freezer la notte precedente. Il bisabololo contenuto nei fiori ha un istantaneo effetto decongestionante. In alternativa, applica un patch specifico, meglio se con estratti di fiordaliso e hamamelis.

Se hai problemi di impurità, acne o sebo in eccesso

Per rendere l’incarnato di nuovo fresco, liscio e ultra luminoso, serve una maschera all’argilla o al carbone vegetale. Ricavato da noccioli, gusci o dal legno di alcune piante, come il bambù, il carbone elimina le impurità, riduce i punti neri e assorbe il sebo in eccesso. Non solo. Minimizza le rughe e i segni di fatica, e rimette a nuovo la cute spenta dal fumo o dalle sostanze inquinanti.

Questo tipo di maschera va utilizzata una volta a settimana, per 5 minuti. Se in tessuto, il tempo di posa richiesto è di 15 minuti.

I prodotti consigliati

 

Ti potrebbero interessare

LE MIGLIORI MASCHERE VISO: TRA NOVITÀ E BESTSELLER, ECCO TUTTI I NOSTRI MUST HAVE

GIORNATA BEAUTY A CASA, COME ORGANIZZARE LA TUA ROUTINE DI BELLEZZA

Foto pexels.com,

Scritto Da: Margherita Tizzi