Lanvin Eclat de Fleurs 100ML

LAN-ECF-100ML

Lanvin Eclat de Fleurs 100ML

LAN-ECF-100ML

Non disponibile

Acquistando questo prodotto guadagni 47 punti-sconto. Con il nostro programma 'ottieni più sconti' puoi guadagnare sconti con tante azioni semplici e divertenti.

Vuoi essere avvisato quando questo prodotto tornerà disponibile? Clicca qui

Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Sito N.1 per servizio al cliente

Campioni omaggio in tutti gli ordini

Descrizione

Profumo Donna Lanvin Eclat de Fleurs Eau de Parfum confezione da 100 ml

Eclat de Fleurs di Lanvin è la nuova fragranza della maison lanciata nel 2015. Si tratta di un bouquet ideato da Anne Flipo e Nicolas Beaulieu, inno alla bellezza dell'estate e a una gioventù spontanea e mai dimenticata.
Le note iniziali, delicate e fruttate della pera, lasciano il passo al cuore romantico di fiori: gelsomino, rosa e fresia. Un fondo caldo di muschio bianco e legno di sandalo ne sigilla ed enfatizza la persistenza.
La bottiglietta è romanticissima: tondeggiante e trasparente, lascia che si veda il colore rosa del profumo, mentre la delicata trama del vetro crea una sfaccettatura elegante e retrò. Il tappo argentato e luminoso è impreziosito da un punto luce color confetto.

Piramide Olfattiva
Note di Testa: Pera
Note di Cuore: Gelsomino, Rosa, Fresia
Note di Fondo: Muschio Bianco, Legno di Sandalo

Recensioni

1 oggetto(i)

per pagina
  • Per giovanissime amanti dei fiori

    Recensito da Maria il 09/04/2019

    Profumo per le giovanissime. Io ce l’ho in collezione, ma onestamente lo uso veramente poco, non lo sento molto adatto a me, forse perché non sono più una giovanissima e questo profumo lo associo a una ragazzina giovane e spensierata, che esce da scuola insieme alle sue amiche e fa una passeggiata in un parco, in piena primavera, chiacchierando della prima cotta per il bello della classe. La regina della composizione è la pera, sepolta da tonnellate di fiori bianchi, ma è lei a dare questo carattere così giovanile al tutto. Dolce dolce e succosa, è lì ad arrotondare la spigolosità dei fiori bianchi.Tra i fiori, appunto, la fresia è sicuramente quel che si sente di più (gareggiando però col gelsomino che prova a prendere il sopravvento senza riuscirci). Inaspettatamente arriva poi un fondo muschiato che contribuisce a rendere questo profumo persistente e innocentemente pulito. Mi ricorda Daisy di Marc Jacobs, ma anche il buon Chanel Eau Tendre, che costa tanto tanto di più. Sulla mia pelle non dura moltissimo, direi al massimo 3/4 ore, ma riesce ad attirare complimenti e aiuta una donna a sentirsi più giovane e leggera, almeno per un po’. Menzione d’onore va alla bottiglia che è stupenda. In verità è l’unica ragione per cui non mi separo da questo profumo. Ripeto, è buono, molto “bon ton”, fresco, dolce e pulito, semplicemente non lo trovo adatto a una donna sopra i 35 anni. O almeno, non adatto a me. Peccato

1 oggetto(i)

per pagina