Giorgio Beverly Hills For Men 118ML

GIO-MEN-118ML

Giorgio Beverly Hills For Men 118ML

Codice prodotto: GIO-MEN-118ML
Non disponibile + 24 punti fedeltà

Prezzo di listino 62,00 €

Sconto -63%

Nostro prezzo 23,20 €

Acquistando questo prodotto guadagni 24 punti-sconto. Con il nostro programma 'ottieni più sconti' puoi guadagnare sconti con tante azioni semplici e divertenti.

Notifica disponibilità

Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Sito N.1 per servizio al cliente

Campioni omaggio in tutti gli ordini

Descrizione

Profumo da Uomo Giorgio Beverly Hills For Men confezione da 118ML

Questa fragranza maschile del 1984 è un orientale-legnoso.

Piramide olfattiva
Note di Testa: Arancia, Bergamotto, aldeidi, note fruttate
Note di Cuore: Garofano, Legno di Sandalo, Patchouli, Cannella, radice di Iris, Legno di Cedro, Rosa
Note di Fondo: Miele, Fava Tonka, Ambra, Muschio, Benzoino, Muschio di Quercia, Vaniglia

Recensioni

3 oggetto(i)

per pagina
  • Un ottimo profumo, anche se datato!

    Recensito da il 10/04/2022

    Ho acquistato questo profumo perché è di un grande naso e volevo esplorare un po' di più il mio rapporto con la frutta nelle fragranze.
    Questa apre con un intenso sentore di arancia e sento le note più aspre del bergamotto appena accennate. Quasi subito arrivano l'iris ed il miele, con mia somma gioia. Qualche petalo di rosa e un po' di garofano arrotondano ancora di più il bouquet fiorito. Mi piace molto anche il fondo ambrato, con una vaniglia non dolciaria, un muschio che mi ricorda un po' i mononota al muschio bianco che le adolescenti usavano negli anni 90 (momento amarcord) e una puntina di sandalo. Il legno di cedro evita la deriva dolciastra, la cannella purtroppo non la sento.
    Mi piace molto, e lo vedo adatto anche alle giornate invernali, perché è molto cremoso e rimane abbastanza caldo e avvolgente, per cui temo che con le alte temperature possa risultare soffocante.
    È chiaramente un profumo di "vecchia" concezione: la frutta non è troppo matura, la vaniglia non è troppo dolce, l'iris non è troppo pungente, ma secondo me è adatto anche ai giovani perché è diverso dai soliti.
    Nel complesso lo trovo davvero buono, e soprattutto per il prezzo che ha secondo me vale la pena provarlo. Non ho praticamente niente nella mia collezione che gli assomigli! Consigliato!

  • come BH 90210

    Recensito da il 04/10/2019

    Con il suo aroma in mezzo tra l'orientale ed il legnoso (davvero molto buono), questo profumo lotta contro i canoni: partiamo dal colore della boccetta che è gialla a righe e quasi può sembrare scherzosa, invece la fragranza è molto seria e raffinata (seppur di poca durata), altra cosa è il formato da 118 ml, comunque quando lo uso ne metto a livelli abbondanti, questo "Giorgio Beverly Hills for men" ha qualcosa di magico: la dualità arancia - bergamotto con le notte fruttate gli da un tocco quasi spensierato, poi gli ingredienti nelle note di cuore sono tantissimi e dei veri fuochi pirotecnici di gusto, chiude una vaniglia fantastica e davvero tanto intensa, dolcissima. I contesti? io lo uso abbinato ad jeans e maglietta, quando nel fine settimana vedo amici e fa molto caldo (infatti è una fragranza rinfrescante).

  • Giorgio for Men di Giorgio Beverly Hills

    Recensito da il 01/10/2019

    Una scarica elettrica dolcificata da una proposizione di Patchouli floreale e Miele per generare uno dei migliori profumi maschili vintage (1984) disponibili oggi sul mercato; ha un grande impatto con un peso specifico piuttosto importante e può contare su di una longevità notevole, come ci si attende da un’apertura di questa portata, che possiamo definire senza mezzi termini “epica”. Ricordarsi di non abbondare nelle vaporizzazioni, massimo due e considerare la situazione prima di procedere con ulteriori applicazioni consigliabili solo se il resto della giornata si passerà all’aperto. L’evoluzione nell’immediato sarà piuttosto sfacciata e sintetica, bisogna portare un minimo di pazienza per una mezz'ora o giù di lì così da apprezzare meglio ciò che verrà. Da considerare anche che questo non rientra tra gli attuali sportivi, acquatici o moderni pertanto se piacciono i profumi alla moda delle maison più fashion di oggi o i profumi coloniali/unisex proposti dagli stilisti, allora siamo fuori strada. Giorgio for Men è fatto a modo suo ed è per il collezionista di profumi che vuole avere una possibilità di scelta che sia completamente diversa da tutto il resto. Questo capolavoro è senza dubbio 100% maschile, indossabile dall’uomo audace, fiducioso e sicuro di sé, preferibilmente casual. Le note di testa rappresentano uno scoppio stellare anche se sono alquanto aspre e bizzarre. Arancia, Bergamotto, Note Fruttate e Aldeidi aggrediscono il naso in modo piuttosto insolente: in quel momento potresti avere qualche ripensamento ma non importa, quasi sempre le fragranze migliori tendono ad avere un’apertura difficile come in questo caso: in minima parte mi ricorda Declaration di Cartier. Durante la progressione escono le note di cuore; la parte fiorita rappresentata da Garofano, Rosa, Iris e Patchouli, si accompagna alla parte speziata composta da Sandalo, Cannella e legno di Cedro. Ecco il momento in cui ci si accorge di avere tra le mani qualcosa di speciale anche perché la complessità che deriva da questo encomiabile mix sorprende, anche in considerazione del costo molto contenuto del prodotto in questione. L’evoluzione temporale evidenzia come le note agrumate tendano ad assopirsi sostituite da un Patchouli persistente ricco e profondo che si abbina ai toni scuri e un po' dolci che supportano tutta la piramide olfattiva, quali sono Miele, Fava Tonka, Ambra, Muschio, Benzoino e Vaniglia: è una composizione assolutamente mozzafiato che non può mancare nella collezione.

3 oggetto(i)

per pagina