Thierry Mugler A*Men Ricaricabile 50ML

THI-ANGHR-50ML

Thierry Mugler A*Men Ricaricabile 50ML

THI-ANGHR-50ML

Prezzo di listino 54,00 €

Sconto -7%

Nostro prezzo 50,40 €

- +

Acquistando questo prodotto guadagni 51 punti-sconto. Con il nostro programma 'ottieni più sconti' puoi guadagnare sconti con tante azioni semplici e divertenti.

Avvisami quando questo prodotto è in promozione

Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Sito N.1 per servizio al cliente

Campioni omaggio in tutti gli ordini

Descrizione

Profumo da Uomo Thierry Mugler A*Men Ricaricabile confezione da 50 ml

La fragranza, ormai storica e amatissima, è stata lanciata nel 1996; la bottiglia è stata progettata dallo stesso Thierry Mugler ed è diventata subito leggendaria.
Il profumo è subito riconoscibile, incredibilmente originale: metallico e frizzante nelle note iniziali, con un cuore addirittura goloso ed indimenticabile ed un fondo energico, caldo ed intenso.
E' destinato ad un uomo che vuole farsi notare e ci riesce, avventuroso, pieno di audacia e fortemente seduttivo.

Piramide Olfattiva
Note di Testa: Coriandolo, Lavanda, note verdi, note fruttate e speziate, Menta, Bergamotto
Note di Cuore: Miele, Patchouli, Gelsomino, Latte, Caramello, Mughetto, Cedro
Note di Fondo: Sandalo, Fava tonka, Ambra, Muschio, Benzoino, Vaniglia, Caffè

Altri prodotti della stessa linea

Recensioni

1 oggetto(i)

per pagina
  • Mugler A* Man uno spettacolo pirotecnico

    Recensito da Fabio Francesco il 02/01/2019

    Nasce nel 1996 il capostipite di tutti i prodotti gourmand da uomo: A* Men di Mugler si presenta molto complesso, farcito di note ed aromi commestibili, di difficile interpretazione ma straordinariamente innovativo. L'onda golosa che andò contro tutti gli aspetti acquatici del decennio, iniziò con questo A* Man uscito nel 1996 in concomitanza con Acqua di Giò per Homme (1996) che idealmente si trova all’opposto dal punto di vista dell’interpretazione aromatica. La fragranza è da lodare perché mescola l'ordinario con l’inaspettato, proponendo qualcosa che porta fuori dalla zona di comfort ma che in un secondo momento restituisce alcune certezze: queste vengono nuovamente messe in discussione dalle sorprese dell’evoluzione del prodotto; per apprezzarlo appieno ci vuole molta pazienza, anche alcuni giorni se vogliamo, in quanto le sue caratteristiche sono uniche. L'apertura estremamente bizzarra è causata da un derivato aldeidico dell'eliotropio che si trova nelle fragranze per il bucato. L'accordo metallico, abbinato a Menta, Lavanda e Bergamotto, propone una dimensione iniziale classica del prodotto il quale vira con decisione verso il gourmand grazie al Miele, Caffè, Latte, Cioccolato e una nota di Patchouli con finale di Vaniglia, sfizioso, innovativo e piacevole. Fava Tonka, Ambra, Cedro e Muschio Animale introducono un accordo fougère di ultima generazione che riporta il naso su un terreno più familiare. C'è lo shock iniziale, poi la rassicurazione, l’innovativa evoluzione gourmand, ed infine la chiusura lunga e cremosa, densa e magnetica. Longevità e scia sono interessanti mentre la versatilità a mio modo di vedere è completa in quanto si tratta di un quattro stagioni abbinabile ai più diversi momenti della giornata. Le sensazioni che si provano utilizzando questa fragranza sono comunque controverse: inizialmente delusione e preoccupazione: sembra impossibile ma l’evoluzione rasserena confermando che sì, c’è qualcosa di audace, che sembra biologicamente incompatibile mentre si tratta di piacevole innovazione. Allo stesso modo altre case hanno seguito Mugler su questa strada: Givenchy Pi (1999), Burberry London (2006), Dolce & Gabbana The One for Men (2008) per esempio; oppure altri hanno cercato di destabilizzare il mercato come ad esempio Dior con la benzina di Fahrenheit. In sostanza qui Mugler ha voluto osare, sfidando la tradizione, ma con il successo finale nel vedere tanta gente pronta ad ampliare i propri orizzonti.

1 oggetto(i)

per pagina