Jean Paul Gaultier

Dissacrante, provocatorio, indomabile e artisticamente presuntuoso, tanto da vincere l'appellativo di “enfant terrible” della moda: è Jean Paul Gaultier, colui che ha creato l'iconico bustino nero con coppe rigide di Madonna o i costumi di scena de “Il quindo elemento”, uno dei blockbuster più azzeccati di Luc Besson.
Altrettanto sfrontate e irriverenti sono le collezioni di profumi da uomo e da donna che lo stilista ha realizzato, che già dal packaging dichiarano la propria paternità, con quei flaconi a forma di busto di uomo e di donna: con Le Male, Gaultier regala agli uomini una fragranza seducente e unica, un jus intenso tra fiori, agrumi, spezie e essenze legnose, mentre con Le Classique, ci delizia con un profumo da donna sensuale e femminile, grazie alla piramide olfattiva veramente particolare, che apre con note di anice stellato, passa per l'originale e piccante zenzero e affoga sul finale nei sentori di vaniglia e ambra.

Articoli da 1 a 24 di 61 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3

Articoli da 1 a 24 di 61 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3