Issey Miyake

Non è solo un MaÎtre dell'Haute Couture più prestigiosa, ma piuttosto uno scultore della moda, il re del plissé, l'artista che ha avuto l'idea di utilizzare i tessuti come fossero materia prima plasmabile, una sorta di creta con cui creare volumi e movimento. Issey Miyake è un outsider, un sovversivo, uno che gioca fuori da ogni regola e inventa, da vero artista, uno stile inimitabile e riconoscibile all'istante. La sua prima collezione viene presentata nel 1993 e scrive un importante capitolo della storia della moda, perché è diventata simbolo della capacità innovativa del grande designer nipponico.
A suggellare il suo successo arrivano le collezioni di accessori, di orologi e di profumi da uomo e da donna, anch'essi piccoli capolavori  di stile e originalità.
L'Eau d'Issey Pour Homme è uno dei grandi classici tra i profumi maschili del brand, fresco, intenso e molto “zen”, quasi da meditazione, nella sua perfetta sintesi tra note agrumate, cannella, zafferano e forti essenze legnose, mentre Nuit dimostra di essere una sferzata di sensualità che lascia piacevolmente storditi.
Tra i profumi da donna, invece, impossibile non menzionare L'Eau d'Issey, un perfetto incontro tra la rosa e il fiore di loto, tra Occidente e Oriente, fresco e acquatico, che nella versione Absolue si colora di magica seduzione, con l'aggiunta dei fiori di gelsomino notturno e di un goccia di miele, per ingolosire gli olfatti più esigenti.

Articoli da 1 a 24 di 79 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4

Articoli da 1 a 24 di 79 totali

per pagina

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4