Azzaro

Italo-francese di origine tunisina, classe 1933, Loris Azzaro ha lasciato il segno dell'Haute Couture francese e mondiale con il suo stile elegante e grandioso, quasi sfarzoso, artisticamente opulento, come il famoso abito “ajourée di cerchi” del 1968, fatto con tagli circolari e anelli di legno, entrato di prepotenza nella storia del costume.
Il nome di Azzaro è stato, però, fin dai suoi esordi, associato anche alla linee di meravigliose fragranze che lo stilista ha realizzato nel corso della sua carriera e che continuano a essere lanciate sul mercato dai suoi “eredi”.
Con Azzaro Pour Homme, lanciato nel 1978, il grande designer firma uno dei profumi da uomo più amati di sempre, intenso, vitale e, nel contempo, fresco e luminoso, così come con Azzaro Wanted, del 2016, si conferma la dedica all'uomo deciso e volitivo, che non rinuncia al suo fascino un po' misterioso. Da collezioni anche gli iconici flaconi, classico  e scolpito, con le sue linee esagonali, il primo e prezioso ed elaborato, che si richiama ai pistoni del motore, il secondo.

19 Prodotto(i)

per pagina

19 Prodotto(i)

per pagina