Come fare lo smokey eyes: tutti i segreti per realizzarlo in maniera perfetta

06/02/2019

Preferisci uno smokey eyes classico (nero, grigio o marrone) oppure uno smokey eye colorato? Ti sveliamo tutti i segreti per realizzare uno smokey eye perfetto in modo facile e per farti conoscere tutte le varianti più cool. Segui il nostro tutorial.

Lo smokey eyes rende lo sguardo più intenso, profondo e sensuale. È uno stile di trucco occhi che si adatta a tutte, indipendentemente dalla morfologia dell’occhio e dall’età. È una tecnica di trucco antica: gli egiziani usavano truccare gli occhi di nero per proteggerli.

Lo smokey ritorna agli inizi del 900 nel cinema muto proprio per l’intensità che regala allo sguardo. Dopo qualche decennio ritorna in voga negli anni ‘60 e d’allora non è mai passato di moda. Si è arricchito di tante variati grazie anche ai prodotti sempre nuovi che hanno permesso un’evoluzione dello stile.

Come fare lo smokey eyes: segui i nostri consigli

Per lo smokey eyes classico si usa solitamente un solo colore: nero, marrone o grigio. Si può definire con una matita occhi o con l’ombretto oppure con i due prodotti insieme.

Per realizzare lo smokey eyes l’ombretto o la matita vanno applicati su tutta la palpebra, sia mobile sia fissa e anche sotto l’occhio. Per fare uno smokey eye perfetto il segreto è la sfumatura del colore che varia dall’attaccatura delle ciglia, dove è più intensa, alle sopracciglia dove diventa più tenue.

Come mettere l’ombretto o la matita per fare lo smokey eye?
Applica il prodotto a partire dall’attaccatura delle ciglia fino alla piega della palpebra. Sfuma poi con un pennello fino alle sopracciglia.

Per aumentare la durata del tuo smokey eyes, ti consigliamo di applicare prima un primer occhi oppure una base fatta da un po’ di fondotinta, steso su tutta la palpebra e poi tamponato da un velo di cipria.

I prodotti che ti consigliamo per lo smokey eyes

Smokey eyes colorato: segui il nostro tutorial (clicca sull'immagine)

Smokey eyes colorato

Negli anni lo smokey eyes classico ha subito delle variazioni sia nei colori che nelle texture e anche nei modi di realizzarlo.

Nel nostro tutorial ti proponiamo uno smokey eyes blu e ti diamo consigli su come farlo in maniera semplice utilizzando la matita e l’ombretto.

Il colore blu è perfetto per chi ha gli occhi castani perché li rende più marroni e addolcisce lo sguardo. Mette in risalto gli occhi verdi perché crea un contrasto di colore. Se hai gli occhi azzurri, scegli un blu scuro in modo da creare contrasto ed evidenziare al massimo i tuoi occhi. Puoi realizzare make-up di colori diversi seguendo la tecnica che ti abbiamo proposto nel nostro tutorial.

Smokey eyes: come scegliere il colore giusto per i tuoi occhi

I classici nero, marrone e grigio si abbinano perfettamente a tutti i colori di occhi. Se hai gli occhi azzurri, puoi usare anche l’argento, l’oro, il bronzo, il verde e tutte le variati di rosa e viola. Se hai gli occhi verdi, accentua il tuo colore con il vinaccia, bordeaux o viola. Gli occhi marroni, invece, sono valorizzati oltre che dal blu anche dal verde nelle nuaces petrolio o mare, bordeaux e viola.

Per realizzare il make-up del nostro tutorial ti consigliamo:

Scopri con noi le variazioni di smokey eyes più glam

Qualsiasi colore tu scelga per realizzare, puoi rendere il tuo smokey eyes più glamour giocando con le texture cioè sovrapponendo prodotti dello stesso colore dal finish opaco, satinato o iridescente e glitterato.

holo smokey eyes

Credit ph: Instagram@giusylamarca_makeup

In questo periodo su Instagram e sulle passerelle di moda impazza l’halo smokey eyes, cioè uno smokey eyes impreziosito da un punto luce accentuato al centro della palpebra mobile. Puoi abbinare, per esempio, grigio e argento, nero e oro, bordeaux e bronzo.

Se non ami cimentarti in sfumature, prova a realizzare uno smokey eyes dal colore saturo e con contorni nitidi.

Per realizzare uno smokey eyes dal colore intenso, usa questi prodotti

Scritto Da: Melly Sorace