08/02/2022

Sanremo 2022: I beauty Look più belli che abbiamo visto sul palco dell’Ariston

Sanremo 2022: I beauty Look più belli che abbiamo visto sul palco dell’Ariston

La 72°ma edizione del Festival della canzone italiana 2022 si è appena conclusa e già ci sentiamo orfani dei beauty look di Sanremo, di Gianni Morandi, di Mahmood e Blanco, degli eyeliner, dei glitter, di Giovanna e Giosuè in prima fila e delle nottate davanti alla TV.

Se proprio come noi avete ancora voglia di Ariston e di brividi ripercorriamo la Settimana Santa sanremese e fissiamo i key frame di questa 72ma edizione.

PRIMA SERATA DEL FESTIVAL IN BELLEZZA,

Non ci mancavano per nulla i palloncini, finalmente il pubblico, finalmente gli applausi. La prima serata del Festival 2022 è stata un successo, lo confermano gli ascolti che premiano ancora una volta il cosiddetto Amadeus Ter. Durante la serata di apertura si sono esibiti i primi 12 cantanti in gara e la classifica ha già incoronato Mahmood e Blanco con il brano Brividi, favoritissimi da critica e pubblico. Ospite del 1° Febbraio la vecchia volpe Fiorello che ha fatto un po’ da booster dando qualche scossone alla serata che fa ben sperare, finalmente un po’ di spettacolo!

Si parte con la commozione del padrone di casa Amadeus, ma si cambia subito registro con Achille Lauro, primo concorrente in gara, più che vestito, svestito. Il fisico c’è, la canzone meno. La bellezza vera comincia con la co-conduttrice del Festival di Sanremo, Ornella Muti, con un abito Scognamiglio e un make-up curato, coperto volutamente dagli occhiali. Il mood normalità sta avendo lo spazio che si merita, niente fuochi d’artificio vince il trend ‘trucco non trucco’ con una base che appare naturale, radiosa e che evidenzia la bellezza autentica, senza strafare. Vediamo meglio i capelli con una piega rétro molto chic, con le extension a dare corpo alla chioma. Man mano che prosegue la serata, si scalda anche il trucco con le labbra che diventano rosse e un abito con uno spacco che fa ciaone alla farfallina di Belen.

Ma c’è un’altra bellezza, in rosa, con make-up e abito Alberta Ferretti in pendant, è arrivata Noemi, per la settima volta sul palco dell’Ariston. Per lei capelli sciolti e un make-up romantico con eyeshadow dal finish luminoso rosa tenue e una bella riga di eyeliner color prugna.

Fratelli di eyeliner i Måneskin che stasera per struccarsi ci metteranno più di mezz’ora ma, per il rock, questo e altro. Ed è proprio l’eyeliner un altro beauty trend della serata che, con diverse interpretazioni, è il protagonista dei make-up sul palco dell’Ariston. Sottile, colorato, più intenso, l’eyeliner è una certezza perché riesce sempre a dare personalità al look rendendolo più intenso, più romantico, più giocoso, insomma è un vero game-changer che non passa mai di moda.

Rosa anche la chioma di Dario del duo La rappresentante di lista. Veronica invece sceglie un biondo platino, base opaca con un make-up molto tenue. Abbiamo conosciuto questa sera Ana Mena che sembra cantare una canzone di Albano ma il trucco è meglio, contouring d’ordinanza, sfumature calde sugli occhi con un make-up cut crease e una mezza coda in stile Anni ‘90.

Ultimo beauty look della prima serata di Sanremo 2022, Giusy Ferreri, con un look un po’ da Betty Boop con le labbra laccate fucsia e un tocco graffiante, non per la voce ma per la manicure a base grigia impreziosita da cristalli tridimensionali.

Bonus per nostra signora della canzone, Orietta Berti che sfoggia un abito fucsia con le rose e con le spine, molto ironico con tanto di veletta e guanti, in pieno mood sanremese ma ribattezzato dai social – cattivissimi si sa - «l’abito variante Omicron». Per lei beauty look classico, da gran soirée, make-up che punta tutto sugli occhi enfatizzati da delle meravigliose ciglia finte che rendono il suo sguardo super wow…che verve Orietta!

Red Lipstick

BEAUTY LOOK DELLA SECONDA SERATA DIRETTAMENTE DALL’ARISTON

La seconda serata è all’insegna delle canzoni e delle emozioni. In gara 13 cantanti e, come di consueto, degli interventi comici di Checco Zalone, alla sua prima partecipazione a Sanremo. Le emozioni sono tutte per la co-conduttrice della seconda serata, Lorena Cesarini che ha commosso tutti con un racconto personale sul razzismo.

Più lieve e lieto l’annuncio ufficiale dei conduttori della prossima edizione dell’European Song Contest che sarà a Torino. Al timone ci saranno Laura Pausini, Mika e Alessandro Cattelan. Il vincitore di questa edizione del Festival rappresenterà l’Italia sul palco europeo, sperando possa essere di buon auspicio proprio come è stato per i Måneskin.

Ma passiamo ai beauty look della seconda serata. Cominciamo con la co-conduttrice, si scrive Lorena Cesarini, si legge bellezza, una visione, in un Valentino pieno di lustrini. Ma non solo l’abito, anche gli occhi sono pieni di luce, con un make-up che esalta lo sguardo profondo e magnetico e la pelle perfetta. Per quanto riguarda l’hairstyle è stato scelto un look naturale afro, davvero elegante su di lei il taglio corto. Alla seconda uscita le labbra diventano rosse, l’ombretto più rosato ma sempre all’insegna del glow.

Che vogliamo dire a Laura Pausini? Che ha sfoggiato un abito Versace, ha scurito un sacco i capelli e ha mantenuto il taglio di sempre, spostando la riga di lato. Rimane quella di sempre ma con l’aggiunta di ciglia finte bellissime, lunghe e curve con un leggero overlip color malva. A curare il suo look Rajan Tolomei.

Ma che grinta ha Emma Marrone? E Francesca Michielin? Un power duo che rompe le consuetudini e si presenta con una verve dirompente, una sul palco in gara, l’altra a dirigere l’orchestra. Emma si è vestita da femmina con un abito in velluto Gucci super sexy. Non rinuncia all’eyeliner scuro per allungare lo sguardo e mantiene labbra e ombretto sui toni neutri non rinunciando ad una buona dose di blush che le regala volume al viso esaltando il suo taglio corto.

La maestra Michielin ha scelto un beauty look più vivace, Luca Cianciolo ha creato per lei un make-up d’impatto sui toni del viola, davvero ben eseguito che le dona una allure sofisticata e contemporanea e, in quanto a parrucco, una coda impreziosita da cristalli insolita e in pendant con l’abito Miu Miu.

Poi è il momento della Adele italiana (prima della dieta) e sì con qualche anno in più ma onestamente portati benissimo, Iva Zanicchi. Sfoggia un raccolto botticelliano, uno smokey eyes ed una cascata di paillettes che, in effetti, se non ora quando…

Una cascata di glitter anche per Donatella Rettore e anche di lacca, visti i ricci voluminosi biondo platino. Eyeliner grafico color argento per lei con un look che potremmo definire, avete presente il minimalismo? Ecco tutto il contrario. La sua collega sul palco Ditonellapiaga invece, sceglie un beauty look più classico, possiamo definirlo ‘spagnoleggiante’ con labbra rosso fuoco ed eyeliner nero.

Ma parliamo di cose serie, dopo 21 anni torna sul palco dell’Ariston, una visione, una principessa Leila contemporanea, è Elisa. Bianco l’abito e bianco l’eyeliner che le regalano un look etereo, proprio come la sua voce. Si sente aria di vittoria e, in effetti, è prima nella classifica parziale annunciata a fine serata.

Una delle ultime ad esibirsi insieme al collega Highsnob, la giovane Hu, con un beauty look che merita i primi posti in classifica. Per lei il make-up è d’impatto, un eyeliner verde-blu creato dalla make-up artist Greta Agazzi, eseguito davvero a regola d’arte.

Eye Liner protagonista

TERZA SERATA DEL FESTIVAL DI SANREMO 2022: COME È ANDATA

Siamo arrivati alla terza serata del Festival di Sanremo 2022. Amadeus non sembra patire la stanchezza eppure, questa sera, c’è da andare spediti perché si esibiranno tutti e 25 i cantanti in gara. Si è fatto tardi eh, ma ne è valsa la pena, abbiamo già una triade di possibili vincitori con la classifica generale: Gianni Morandi al terzo posto, Elisa al secondo e Mahmood e Blanco sul podio.
Ospite musicale della serata Cesare Cremonini che ne ha fatta di strada dopo la vespa ma, alla fine, l’apoteosi dell’esibizione è proprio con i50 Special.
Si cambia registro con l’intervento di Roberto Saviano che ha ricordato il trentennale della strage di Capaci e di via D’Amelio e l’uccisione di Falcone e Borsellino che ricorre proprio quest’anno.

Passiamo ai beauty look della terza serata: protagonista la co-conduttrice Drusilla Foer, alta, elegante, bellissima in un abito nero molto chic in seta nera Atelier Rina Milano. E i capelli bianchi, li vogliamo sdoganare finalmente? Un taglio che le parrucchiere di una volta definirebbero ‘corto sbarazzino’ ed in effetti è proprio così, con delle belle onde disordinate. Lei lo porta benissimo con uno charme ed una pungente ironia che mancavano su questo palco. In quanto a make-up, eyeliner e ciglia finte con uno smokey eyes che le dà profondità allo sguardo.

Si comincia la gara con Giusy Ferreri che canta la sua Miele e replica il beauty look della prima sera. Eyeliner nero statement e rossetto rosso ma, invece che il solito abito, indossa una giacca con dettagli cut-out che non è niente male.

Vediamo se Hu ha di nuovo un trucco favoloso? Sì, è proprio così, con un eyeliner grafico pazzesco, anche questa volta creato per lei dalla Make-up artist Greta Agazzi. Questa sera è nero con dei punti luce che scintillano sul palco. Molto chic e sofisticata. Replica anche per Ditonellapiaga e Rettore. La prima eyeliner e rossetto rosso, Donatella invece inserisce la variante eyeliner glitter ma in dorato non più silver come nella prima serata. Una coppia molto energica e decisamente piena di entusiasmo.

Di rosso vestito, Michele Bravi questa sera punta su una acconciatura wet un po’ spettinata con ombretto appena accennato in pendant rosso, che crea un bel pathos allo sguardo. Gli accessori dorati fanno il resto. Belli come il sole Mahmood e Blanco, uno in bianco l’altro in nero. Emozionano e impazzano anche fuori dal palco, la loro canzone finora è la più ascoltata su Spotify. 

Elisa canta O forse sei tu, sì è sempre lei, bella in bianco, anche stasera con un Valentino con l’eyeliner in pendant, proprio come la prima sera. Capelli sciolti mossi e una generosa dose di highlighter che rende il beauty look ancora più magico. Fuori gara, in collegamento dalla nave Gaia, per lei una coda alta tiratissima alla Ariana Grande ma con la riga in mezzo, ed un beauty look super sexy con base luminosa e un favoloso ombretto glitterato sugli occhi. Il sigillo del beauty look? Il rossetto rosso rubino. Magnifico anche il suo completo scultoreo con una giacca bustier ed una gonna corta con drappeggi, una vera bellezza.

Arriva il duo La Rappresentante di Lista che gioca con l’immaginario di Moschino con un’estetica decadente che è ben bilanciata e, soprattutto, fa bene da corollario al brano Ciao Ciao. Le sopracciglia di Veronica sono decolorate, gli occhi cerchiati di nero per rendere lo sguardo più grunge e le labbra rosa, proprio come l’abito.

Ana Mena scioglie i capelli ma rimane abbarbicata su dei plateau che necessitano di un cuore impavido per essere indossati scendendo da delle scale insidiose come quelle di Sanremo. Meno coraggioso il look un po’ ‘Barbie discoteca’ con cut crease beige-marrone sugli occhi, proprio come nella prima esibizione, e labbra rosate lucide.

Ventunesima cantante in gara Emma, sempre in Gucci ma con più ‘cattiveria’. I capelli diventano mossi, le labbra color burgundy come la gonna midi in velluto. La manicure è scura, gli occhi sono tempestati di glitter rosa e incorniciati da un eyeliner nero che le allunga lo sguardo rendendola ancora più magnetica.
Ultima in gara Noemi che sfoggia un abito lungo a sirena con una scollatura da urlo, addolcita da una collana lunga che cattura lo sguardo. Favolosa la chioma con onde romantiche e sinuose. Delizioso il make-up con ombretto rosato e luminoso che rende l’ensemble molto più elegante.

Effetto Glow

SANREMO 2022: LA SERATA DELLE COVER

Questa è la puntata jolly, quella in cui tutto può succedere, è la quarta serata del Festival di Sanremo 2022 ed è la volta delle cover. In scaletta momenti amarcord con pezzi stranieri ed italiani all’insegna del divertimento e sì anche un po’ della malinconia. Una dopo l’altra, le canzoni animano la serata moooolto lunga ma c’è spazio per il divertimento e sì c’è anche Beppe Vessicchio finalmente! C’è anche un momento emozionante con Jovanotti a sorpresa sul palco dell’Ariston che ha recitato una poesia, Bello Mondo di Mariangela Gualtieri. Ed è proprio lui, insieme a Gianni Morandi a vincere questa serata dedicata alle cover.

La co-conduttrice è Maria Chiara Giannetta, attrice foggiana che fa la sua prima comparsa con un abito corto, nero, delizioso, esattamente come il suo beauty look creato per lei da Manola Spaziani. Un carrè mosso color cioccolato con riflessi caldi ed un make-up radioso, che illumina il viso ed enfatizza la sua naturale bellezza. Rossetto rosa perlato, blush color pesca e un rosa tenue sulle palpebre, con dei punti luce all’interno degli occhi di un bellissimo verde. Non solo bella ma è anche spigliata e divertente, finalmente!

Una Natural woman Noemi che sceglie la cover di Aretha Franklin per aprire la serata, seduta al pianoforte con un abito sinuoso fucsia acceso, e sì il beauty look è quello di sempre. Ombretto rosato luminoso, labbra lucide rosa ed eyeliner nero che ormai possiamo definire il must di questo Festival.

Un’altra bellezza immutabile è Fiorella Mannoia che duetta insieme a Sangiovanni ma, le cose si scaldano con l’arrivo di Emma Marrone e Francesca Michielin che hanno interpretato Baby one more time di Britney Spears. Finalmente possiamo parlare di beauty look come si deve. Emma sfoggia un doppio eyeliner nero con dei bellissimi punti luce color argento.  I capelli sono in stile garçon con riga laterale e brillantina. La Maestra Michielin anche lei punta tutto sulleyeliner grafico, nero, con una doppia coda davvero d’effetto. La base è glow con un leggero contouring che regala tridimensionalità al viso. Blush e illuminante fanno il resto, i capelli sono raccolti in una coda lunga e liscia.

Elisa sceglie di omaggiare il film Flashdance con il brano What a feeling e sfoggia un make-up super evocativo. Conferma l’eyeliner bianco in pendant con l’abito e un fard in stile Anni ‘80 che si estende sulle palpebre con una sfumatura ampia fino alla tempia. Illuminante sulle tempie e via che si balla!

Ma c’è un’altra grande donna questa sera sul palco dell’Ariston. Loredana Bertè che è sempre bellissima, come la canzone che canta con Achille Lauro. Immancabile la sua meravigliosa chioma turchina e il trucco non poteva che essere rock, Loredana è la regina degli smokey eyes ed è così anche questa sera. Sulle labbra un rossetto rosato, ma vogliamo parlare della sua minigonna pazzesca?

Psichedelica la performance del duo La Rappresentante di Lista che si esibisce insieme a CosmoGinevra e a Margherita Vicario. Entrambe con eyeliner nero da pin-upglitter e coda di cavallo. Per Veronica il make-up è sofisticato e olografico, dall’effetto smudge con una meravigliosa sfumatura blu, creato a regola d’arte dalla make-up artist Stephanie Glitter. Clap clap per il look!

Anche Ana Mena ha pensato che se è andata bene la prima andrà bene anche la seconda e la terza e non osa con il beauty look. Ben eseguito per carità ma niente di nuovo, anche lei sceglie nuovamente dei toni caldi e luminosi con un overlip ben evidente in rosa. Rosa anche per la manicure, insomma il rosa a Sanremo va di brutto!

Una vecchia conoscenza che il palco dell’Ariston l’ha calcato moltissime volte è Arisa che questa sera accompagna Aka 7even con il brano di Alex Baroni Cambiare. E lei cambia eccome, di certo non si può dire che non sia un’artista camaleontica. Questa sera la chioma è rosa mentre la voce è quella di sempre. Per lei il make-up è stato curato da Annamaria Negri. Occhi sexy e sofisticati con sfumature scure e una vistosa manicure fucsia dalla forma a mandorla che farebbe invidia a Cardi B. Highsnob e Hu scelgono Tenco e il make-up non poteva che essere romantico con una magnifica interpretazione di Greta Agazzi che ha realizzato un eyeliner con dei cristalli applicati su entrambe le palpebre. Spettacolare, molto d’effetto sul palco.

Pink!

LA SERATA FINALE DI SANREMO 2022

Siamo un po’ tristi, il Sanremo Ter di Amadeus è giunto alla fine, siamo al termine di questa avventura, siamo arrivati all’ultima puntata. Sanremo 2022 finisce qui con un gran trionfo sia di ascolti, sia di entusiasmo, ci sentiamo già un po’ orfani, di orchestra, classifiche e sì anche di Elisabetta Canalis e la sua Liguria. Siamo ben felici però del risultato di questa fortunata edizione che ha incoronato Mahmood e Blanco vincitori assoluti, secondo posto per Elisa e terzo per Gianni Morandi.

La regina della serata è stata Sabrina Ferilli co-conduttrice insieme al padrone di casa Amadeus, con un beauty look molto in linea con la sua immagine. Sceglie la sobrietà, la strada sicura, nessun guizzo e niente sperimentazione per lei. Base luminosa, contouring tenue che evidenzia i suoi zigomi pronunciati, gli occhi sono color nocciola con ciglia folte e incurvate, sulle labbra un delicato gloss rosato. La chioma è sexy e voluminosa, sciolta e con qualche ciocca più chiara per dare luce al viso. Sabrinona Nazionale sceglie di essere rassicurante, di non osare ma di essere la bellezza di sempre, solo due cambi per lei, uno nude e poi un altro nero, entrambi lunghi e anche un po’ (troppo!) castigati.

Cominciamo la nostra carrellata di Beauty look della serata finale con Noemi. Per lei il make-up è più scintillante che mai con un trucco occhi luminoso e sofisticato, con un leggero tocco di blush color corallo sulle gote. Sguardo dolce e naturale con sfumature nude e bronzo e le ciglia nere e voluminose. Sulle labbra, un leggero tocco rosato. Anche lei non si discosta molto dall’immagine degli ultimi giorni a parte l’abito che questa volta stride un po’ con il contesto. Peccato, era partita tanto bene…

Fedele alla sua immagine anche Elisa che conferma la sua allure eterea e sofisticata. In un meraviglioso abito tunica bianco Valentino, per lei il make-up è quello che ormai è diventato iconico, con eyeliner grafico bianco, illuminante sulle guance e poi, un tocco di blush. I capelli sono lasciati così, sciolti e leggeri, sulle spalle. Un bel ritorno per lei all’Ariston che si guadagna un meritatissimo secondo posto ed una rinnovata stima da parte di colleghi e pubblico.

Sempre in Moschino anche La Rappresentate di Lista che questa sera osa con un abito davvero teatrale. La make-up artist Stepanie Glitter lo definisce “un beauty look che si ispira ad una Maria Antonietta post apocalittica e super glamour”. Per renderlo vivo, sul palco dell’Ariston sceglie un rossetto rosso scuro, un eyeliner nero ed un ombretto color bronzo super luminoso su base levigata e glowy.

Emma questa sera è più ‘cattiva’ in total black con un abito sexy Gucci che gioca con le trasparenze. Questa sera il beauty look è più aggressivo con un eyeliner nero molto allungato che rende lo sguardo magnetico e cattura tutta l’attenzione. I capelli sono sciolti e lisci mentre la grinta è quella di sempre.
Anche la Maestra Francesca Michielin punta tutto su un trucco occhi dall’effetto wow con un tocco di verde scuro intenso su base nera e argento. Bellissimo anche l’hairstyle retro-contemporaneo.

Anche questa sera Hu sceglie un eyeliner pazzesco, ogni sera un’interpretazione diversa, questa è la volta della versione più intensa, un viola scuro con un design precisissimo. Come fa a venire una riga così dritta…

Ditonellapiaga e Rettore non potevano essere da meno, è l’ultima sera del resto, bisogna finire in bellezza! Donatella Rettore tira su i capelli con un risultato che strizza l’occhio agli Anni ’80. Molta, molta lacca per lei, e molti glitter color oro sparsi un po’ così, diciamo, in maniera creativa. Margherita aka Ditonellapiaga sceglie di passare dal rossetto rosso classico al rosso scuro, lo stesso per gli occhi che diventano ‘pesanti’ sull’ensemble del look. Meglio schiacciare rewind e tornare alle puntate precedenti…

Anche Ana Mena sembra non essersi mai struccata. Questa sera è un po’ più luminoso l’ombretto e i capelli sono raccolti, molto belle le ciglia ben incurvate volumizzate e nerissime. Dovremmo tutti imparare da lei come si applica un mascara (e le ciglia finte). 

all mascaras

SANREMO 2022: UN FESTIVAL BEAUTY

Quando le cose vanno bene si dice che si sono chiuse in bellezza ed è proprio così che è andato il Sanremo ter firmato Amadeus. In queste cinque serate abbiamo assistito ad uno spettacolo coinvolgente, abbiamo conosciuto artisti talentuosi e soprattutto scovato i beauty trend del momento con ispirazioni beauty che ci accompagneranno fino alla primavera estate. Eyeliner grafici, glitter, basi luminose, rossetti vibranti e molta voglia di sperimentare con il make-up e con il look. Sanremo è una splendida occasione per parlare e celebrare la bellezza in tutte le sue forme!

Immagini: instagram/sanremorai

Scritto Da: Martina Zanghì