Illuminanti: tutti i tips di bellezza per usarli al meglio

17/08/2018

È il tipico prodotto che, se applicato bene, diventa un must; una volta appresi i segreti dei make up artist, è difficile rinunciare all’illuminante. Il motivo? Ha tutte le caratteristiche per rendere il viso più bello. Che sia in stick, in crema o in polvere, l’illuminante fa apparire meno stanche e più riposate, ridistribuisce i volumi del volto e dona un effetto 3D. Illuminare vuol dire, quindi, non solo ottenere un aspetto radioso, ma anche enfatizzare i propri punti di forza.

Gli illuminanti di ultima generazione, inoltre, contengono microparticelle perlescenti che riflettono e diffondono la luce per ottenere una luminosità satinata (e discreta). Nulla a che vedere, quindi, con i il finish glitterato che fa tanto Disco anni 80: il risultato finale è più simile al glowing o bonne mine, entrambi sinonimi di aspetto fresco e in salute.

Come si usano gli illuminanti?

Sugli zigomi
Lo zigomo è l’area più classica in cui viene spontaneo applicare l’illuminante. Mettere in risalto gli zigomi ti farà sembrare subito più riposata. 

Applica il prodotto sulla parte più alta dello zigomo, dove senti l’osso. Sfuma verso le tempie, “salendo” in direzione delle sopracciglia, fino a creare una C immaginaria. Otterrai un effetto ottico simile a un lifting naturale.

Sull’arcata sopraccigliare
Dopo aver truccato gli occhi, applica un tocco di illuminante sotto le sopracciglia: serve a rendere più definito e intenso il trucco degli occhi, anche se hai scelto uno smokey eyes.

Sulla fronte
Applicare l’illuminante sulla fronte è un trucco per rendere il viso più armonico e solare. Se hai la fronte piccola, l’unica accortezza è di procedere con piccoli tocchi. Illumina i lati se, al contrario, hai la fronte più spaziosa.

Dotto lacrimale
È il punto luce applicato nell’angolo interno dell’occhio. Ci hai fatto caso che rende lo sguardo subito più luminoso e catchy?

Lungo la linea del naso
Per quanto riguarda il naso, va fatta una distinzione: se è lungo, stretto o piccolo, applica l’illuminante dalla radice fino alla punta, seguendo il profilo. Questa regola non vale però se sul naso è presente una gobba: in questo caso è bene applicare l’illuminante solo sulla radice. Se invece il tuo naso è grande, concentrati solo sulla punta.

L’arco di Cupido
La piccola zona tra labbra e naso è un altro punto chiave: usa l'illuminante per dare subito più volume. Applica l’illuminante nella zona centrale del labbro superiore e sull’area in rilievo che lo collega alle narici.

Infine, un ultimo suggerimento è dosare le quantità di prodotto, senza mai esagerare e soprattutto stenderlo in veli sottili. Il colore perfetto dell’illuminante? Avorio se hai un sottotono di pelle beige-caldo, rosa se invece hai un sottotono rosato-freddo.

Credit ph: Pexels.com, Pixabay.com

prodotti consigliati

 

 Guarda il video per scoprire come applicare al meglio gli illuminanti!