Le creme viso per lui e per lei da usare in autunno: scopri le migliori!

05/11/2018

Le creme viso per lui e per lei da usare in autunno sono idratanti e nutrienti: l'obiettivo è creare uno scudo contro le aggressioni esterne e gli sbalzi di temperatura. Scopri nel nostro articolo quali solo le migliori creme viso per lui e per lei da utilizzare in autunno.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Varava Kristina (@beauty_by_varava) in data:


Come per il cambio d'armadio, anche la nostra routine di bellezza ha bisogno di rinnovarsi durante il cambio di stagione. In questo periodo la pelle ha una doppia necessità: riprendersi dallo stress estivo dovuto all’esposizione solare spesso scorretta, che ha reso la pelle più sensibile, e prepararsi all’inverno con la giusta dose di nutrimento e idratazione per affrontare tutti i disturbi causati dal freddo.

Servono quindi cure e attenzioni particolari ed è fondamentale scegliere i cosmetici giusti: prodotti delicati, perfetti per pelli sensibilizzate dal sole, e creme viso leggere ma non troppo, per nutrire e idratare la pelle femminile e maschile.

Quali sono le differenze tra pelle maschile e femminile

La pelle maschile e quella femminile hanno esigenze molto diverse, per questo è importante scegliere creme specifiche per lui e per lei.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Able Skincare (@able_skincare) in data:


«Ci sono molte differenze tra pelle maschile e pelle femminile – spiega il Dott. Borellini, cosmetologo e autore del Manuale di Cosmetologia, EDRA edizioni ottobre 2018 – . In primis la barba e quindi la maggior tendenza della cute maschile alla disidratazione delle guance a causa della rasatura e dell’utilizzo di aftershave alcolici. Inoltre, avendo un numero maggiore di ghiandole sebacee, la pelle dell’uomo produce più sebo ed è più spessa rispetto a quella femminile. L’uomo ha, quindi, bisogno di prodotti meno grassi, che non diano una sensazione di untuosità, e possibilmente idratanti e lenitivi, visto che la maggior parte applica prodotti restitutivi esclusivamente dopo essersi rasato».

Consigli beauty per la pelle dell'uomo

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da CorentinGruson | Blogger (@corentingruson) in data:


Essendo l’epidermide maschile più grassa rispetto a quella femminile e tendenzialmente più soggetta alla comparsa di imperfezioni quali punti neri, follicoliti e acne, è necessario ricorrere all’uso di prodotti specifici come gel opacizzanti o creme studiate appositamente per rimuovere velocemente brufoli e macchie. La pelle dell’uomo necessita anche di una corretta idratazione: mai dimenticare l'uso una buona crema idratante.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da ThibaultFonquerne (@menwhocare) in data:


Come combinare le due cose? Meglio applicare al mattino una lozione opacizzante, per evitare zone lucide durante la giornata, e la sera utilizzare la crema idratante.

I cosmetici tra cui scegliere

Pelle femminile: i beauty tips utili

La pelle femminile è sicuramente più delicata rispetto a quella maschile, quindi, con l’arrivo dei primi freddi, è bene scegliere creme che siano idratanti e nutrienti allo stesso tempo. Puoi applicare una crema nutriente o qualche goccia di olio al posto del siero e successivamente la crema idratante.

In caso di pelle molto grassa e a tendenza acneica, è preferibile utilizzare solo l’idratante, per evitare l’insorgenza di nuove imperfezioni e, se si vuole, qualche goccia di olio solo la sera.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da RDC & Spa (@rdcspa_) in data:


Esistono creme idratanti e allo stesso tempo opacizzanti, perfette per le pelli che tendono a diventare untuose durante la giornata. In autunno è sempre meglio evitare trattamenti specifici anti-acne che, essendo piuttosto aggressivi, tenderebbero a seccare ancora di più la cute.

I prodotti consigliati:

“La scelta di una crema per il viso dipende assolutamente dal biotipo e dal fototipo – continua il Dott. Borellini – il primo è legato al complesso dei caratteri, ereditari e no, che fanno parte del patrimonio costituzionale di un individuo, quindi si tratta sostanzialmente del tipo di pelle; il fototipo di un individuo, invece, si riferisce alla qualità e alla quantità di melanina presente nell’epidermide: in base a questo è possibile determinare a quali reazioni la pelle può andare incontro in caso di esposizione solare. La costante però deve essere sempre legata alla corretta e costante idratazione.”

Scritto Da: Laura Rinaldi