Vuoi cambiare colore di capelli? Scopri come scegliere la tinta perfetta per te

03/01/2019

L’inizio del nuovo anno porta sempre una gran voglia di novità e di buoni propositi: c’è chi si iscrive in palestra, chi vuole cambiare casa o lavoro, chi si sposa e chi decide di rinnovare qualcosa del proprio aspetto, per esempio il colore dei capelli

capelli

Come fare a scegliere il colore più adatto a te? È sempre meglio trovare una tonalità che ti rispecchi e che stia bene con la tua carnagione e con il colore degli occhi e delle sopracciglia. Tra l’altro, sembra che le tendenze colore capelli 2019 suggeriscano una tonalità intensa, ma il più naturale possibile.

Ecco i nostri consigli per scegliere la tinta giusta per te.

Individua il sottotono della tua pelle

Hai una pelle dalle tonalità calde o fredde? Uno dei metodi più semplici per capirlo è guardare le vene: se sono verdi, hai un sottotono caldo, se sono blu e/o violacee, hai un sottotono freddo, mentre se non percepisci la differenza, il tuo sottotono è neutro.
Questo influisce molto sulla scelta del colore dei capelli. I colori in contrasto con il sottotono dell’epidermide renderebbero il viso spento, mentre le sfumature che si sposano bene con la propria carnagione illuminano l’incarnato e rendono l’aspetto generale più armonioso.

capelli colorati

Sottotono caldo

Se il tuo sottotono è caldo, la tua pelle tende al giallo o all’ambrato e ti abbronzi facilmente, scegli una colorazione altrettanto calda e dorata: biondo caramello, castano cioccolato o rosso ramato sono ideali per te.

Sottotono freddo

Se, invece, hai una pelle dai sottotoni freddi, quindi si avvicina più al rosa e al color porcellana e ogni volta che prendi il sole ti scotti, opta per una tinta dalle nuance fredde: nero, biondo cenere, ma anche un rosso deciso o un castano intenso regalano risultati molto chic.

toni caldi e freddi

Scegli in base al colore degli occhi

Se individuare il tuo sottotono è troppo complicato o la scelta non ti convince, puoi sempre decidere come tingere i capelli in base al colore dei tuoi occhi.

Occhi marroni

Se hai gli occhi marroni, probabilmente il tuo sottotono è caldo o neutro, quindi puoi scegliere una tinta sui toni del rame, del cioccolato o del nocciola e tutte le sfumature dorate.

occhi marroni

Occhi verdi

Gli occhi verdi sono molto rari e possono avere sfumature marroni o dorate. Nel primo caso, preferisci tinte color nocciola chiaro, rosso-arancio o caramello; nel secondo, quindi se hai gli occhi verdi con accenni dorati, scegli le tonalità più calde del biondo.

occhi verdi

Occhi azzurri

Con gli occhi azzurri bisogna fare attenzione perché spesso possono tendere al grigio, soprattutto nelle giornate uggiose. In questo caso, non scegliere una tonalità di capelli troppo fredda, ma rimani su un biondo caldo, un castano chiaro o con sfumature ramate. Se, invece, ti piace l’effetto “icy”, un biondo molto chiaro, quasi platino, è sicuramente perfetto.

occhi azzurri

Usa un’app per testare il nuovo colore

Se vuoi proprio andare sul sicuro e avere un’idea dell’effetto del tuo viso con un nuovo colore di capelli, esistono tantissime app che ti permettono di valutare le diverse sfumature. Devi solamente caricare una tua foto e scegliere le varie colorazioni e nuance: il vantaggio è che puoi vedere immediatamente il risultato finale! Qualche esempio: Hair Color, Hair Style Salon&Color Changer, InStyle Hairstyle Try-On o Style My Hair.

Prova una colorazione temporanea

Gli shampoo coloranti o le tinte semipermanenti sono perfette per chi vuole provare a cambiare, ma non ha il coraggio di tingere le chiome in maniera permanente. L’effetto di queste colorazioni non sarà lo stesso di una tinta vera e propria, ma possono essere un ottimo punto di partenza per convincerti a fare il grande passo!

Inizia facendo delle meches

Un altro metodo per iniziare a vedersi diverse, senza stravolgere il proprio colore di capelli, è quello di tingere solo qualche ciocca o creare dei giochi di luce per rendere il viso subito più luminoso (in questi casi, meglio evitare il fai-da-te!); potrai così capire se i nuovi toni si adattano bene al tuo viso e al tuo make-up abituale e magari ti verrà subito voglia di passare a una tinta completa.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Curci Parrucchieri & Estetica (@curci_parrucchieri) in data:


Tip finale: se sei convinta di voler passare da un castano scuro a un biondo platino, meglio affidarsi al parrucchiere; le tinte fai-da-te sono fantastiche e vanno benissimo per cambiamenti non troppo drastici o per ravvivare il proprio colore naturale.

 

Credit ph: Unsplash.com  

Scritto Da: Laura Rinaldi