Jean Paul Gaultier Le Beau Male 40ML

GAU-LBM-40ML

Jean Paul Gaultier Le Beau Male 40ML

GAU-LBM-40ML

Non disponibile

Acquistando questo prodotto guadagni 37 punti-sconto. Con il nostro programma 'ottieni più sconti' puoi guadagnare sconti con tante azioni semplici e divertenti.

Vuoi essere avvisato quando questo prodotto tornerà disponibile? Clicca qui

Spedizione gratuita per ordini superiori a 60€

Sito N.1 per servizio al cliente

Campioni omaggio in tutti gli ordini

Descrizione

Profumo Uomo Jean Paul Gaultier Le Beau Male Eau de Toilette confezione da 40 ml

Jean Paul Gaultier offre un omaggio ad una figura simbolica che da sempre è stata la sua fonte di ispirazione: il marinaio.
Una fragranza che offre una visione anticonformistica della mascolinità, rassicurante con una traccia moderna. La lavanda, che richiama l'odore familiare del sapone da barba, è trasformata dalla sensualità della vaniglia.

Piramide Olfattiva
Note di Testa: Assenzio Romano e Menta
Note di Cuore: Lavanda, Fiore d'Arancio e Salvia
Note di Fondo: Muschio Animale

Altri prodotti della stessa linea

Recensioni

1 oggetto(i)

per pagina
  • Le Beau Male di Jean Paul Gaultier

    Recensito da Fabio Francesco il 03/05/2020

    A mio modo di vedere si tratta dello spin off più diverso dall’originale e probabilmente per questo sembra anche il meno riuscito; c'è sicuramente un’aurea di vago ricordo del DNA originale ma dura troppo poco e viene velocemente spazzata via da sensazioni che sono diverse e fondamentalmente propongono un nuovo profumo, ancora più fresco. Durante il primo stadio di sviluppo, la combinazione tra Lavanda, Assenzio, Menta e Salvia, mi suscita di sicuro l'atmosfera familiare del classico JPG Le Male anche se all’interno di un ambiente più nitido, più scintillante/pepato e molto meno sapido-balsamico-muschiato. In breve tempo l'aroma inizia a virare verso una sorta di territorio salato/muschiato leggermente sintetico, che lo rende più comune e meno inebriante rispetto all'originale. Il pungente sviluppo dei Fiori d’Arancio e del Muschio danno una sensazione vagamente amare, quasi sapida; è una combinazione sintetica e allo stesso tempo con accenti marini e sentori di vaga dolcezza artificiale. Questa evoluzione finale è effettivamente sensuale, aranciata, aromatica e maschile con un tocco di virilità polverosa ma è sopraffatta da un'atmosfera troppo sportiva, chimico/medicinale e saponata. Forse viene portato all’estremo il concetto fin qui vincente de Le Male inserendo alcune variazioni sul tema per ringiovanire la fragranza che però non sembra accettare di buon grado questa ennesima rivisitazione. La Menta e i Fiori d'arancio creano una coppia eterea e convincente, mentre la Salvia, piuttosto inaspettata rende più terreno il mix proposto. Lavanda e Muschio sono leggermente ritrose rispetto a prima ma rimangono le stelle della composizione pur non risultando del tutto convincenti in quanto un po' troppo generiche e poco significative. Niente male nel complesso ma, nonostante l'apertura molto promettente, l’evoluzione non convince appieno. Sillage morbido, buona proiezione e quattro ore di longevità completano la descrizione di una fragranza che mantiene il packaging della linea Le Male, ma pur essendo pensata per l’estate, potrebbe dare un discreto risultato anche durante tutto l’arco dell’anno. È un profumo verde e di Menta con un bel corpo dove si inserisce un Muschio che potrebbe ben figurare se fosse di una maggior qualità. Il punto critico è la transizione verso le note di cuore: ciò sembra causare qualche distonia in quanto è stato sicuramente costruito un gioco di contrasti con l'apertura, tuttavia non è convincente. Secondo me esistono assonanze con Legend di Montblanc ma mi aspettavo qualcosa di più anche se non è facile trovare qualcosa di innovativo rispettando la tradizione Le Male, dopo che sono passati più di vent’anni di tempo tra il capostipite e il suo nipotino.

1 oggetto(i)

per pagina